Presentation

Il Corso di laurea magistrale in Giornalismo e Informazione Web è il primo Corso della classe LM-19 (Informazione e sistemi editoriali) ad essere istituito dall’Università degli Studi di Cagliari e, al momento della sua attivazione, l’unico sul territorio regionale. Nasce dall’esigenza di fornire ai laureati nei Corsi della classe L-20 (Scienze della comunicazione), cui si rivolge primariamente, un percorso di secondo livello che riprenda e sviluppi le linee didattiche e disciplinari peculiari di tali percorsi triennali, differenziandosi dalle altre magistrali dell’Ateneo che gravitano intorno al settore della comunicazione.


Il Corso intende formare una figura professionale flessibile, che sia in grado di inserirsi efficacemente nell’ambito dell’informazione tradizionale (lavoro in ambiente di redazione giornalistica) così come nell’ambito, in costante evoluzione, delle professioni dell’informazione digitale (posizione di ideatore e realizzatore di contenuti informativi per il web). Per raggiungere questo obiettivo, diversamente da molti Corsi della stessa classe presenti sul territorio nazionale (spesso incentrati su aspetti sociologici, politici, filosofici) il percorso di studio offerto dal Corso si distingue per una formazione incentrata sull’ambito linguistico, semiotico e mediologico: in particolare, viene fornita una preparazione approfondita sui metodi e le forme della comunicazione scritta e verbale, atti a sviluppare ottima padronanza nell’uso della lingua e competenza nella scrittura di testi e nella realizzazione di contenuti.


Il percorso formativo prevede un approfondimento di due principali ambiti comunicativi, uno indirizzato all’esercizio della professione giornalistica e l’altro focalizzato sull’informazione digitale. Il piano di studio è organizzato in un primo anno con prevalenza di attività obbligatorie comuni alla formazione di entrambi i profili, seguito da un secondo anno flessibile, con possibilità di approfondire le competenze in uno dei due ambiti comunicativi previsti o di acquisire competenze in entrambi gli ambiti.
Il primo anno si concentra sui seguenti contenuti e tematiche:
- linguaggi e semiotica dei media;
- linguistica testuale e analisi del discorso;
- panorama storico-culturale dell’informazione nel mondo contemporaneo;
- elementi di etica dell’informazione e deontologia del giornalismo;
- database e corpora per la professione giornalistica e l’informazione web;
- web design;
- lingua inglese.
Il secondo anno approfondisce le seguenti tematiche:
- editoria e informazione digitale;
- ricerca filologica e archivistica;
- digitalizzazione e valorizzazione del patrimonio culturale;
- pragmatica della comunicazione;
- analisi dei dati;
- elementi di digital marketing e management;
- rafforzamento delle competenze in lingua straniera.
Sia al primo che al secondo anno, agli insegnamenti frontali si affiancano laboratori pratici mirati all’applicazione delle conoscenze e competenze acquisite: scrittura giornalistica e copywriting, linguaggi specialistici, fotoreporting, comunicazione vocale, elaborazione grafica per piattaforme virtuali, social media marketing, comunicazione accessibile, public archaeology.
Al secondo anno, a completamento della formazione, sono previsti:
- tirocinio presso enti ospitanti che operano negli ambiti professionali di riferimento;
- redazione e discussione di un elaborato finale (tesi di laurea).


L’erogazione del Corso è prevista in modalità prevalentemente a distanza.


In virtù della sua struttura, dei contenuti e delle competenze offerte, il Corso è rivolto ai laureati in Scienze della comunicazione ma anche a laureati in altre classi di laurea, di ambito prevalentemente umanistico (in particolare L-1, L-5, L-10, L-11, L-12, L-36) che siano interessati ad operare nell’ambito dell’informazione giornalistica e web.
Per accedere al Corso è necessario possedere la laurea di primo livello, essere in regola con i requisiti curriculari richiesti e superare una verifica della preparazione personale.
Il Corso partecipa ai progetti di mobilità internazionale dell’Ateneo e offre ai propri studenti la possibilità di accedere a programmi di studio all’estero (Erasmus, Globus).
Il Corso consente inoltre l’accesso a cicli di studio successivi, quali master di secondo livello (in particolare quelli preparatori all’esame di stato per l’accesso all’albo dei giornalisti), dottorato di ricerca, scuole di specializzazione.

Questionnaire and social

Share on:
Impostazioni cookie